Yoga in GraviDanza

Accompagnamento alla nascita…

“La cosa più pura al mondo è il cuore della madre…
E la cosa più pura al mondo, può muovere Dio, può muovere l’Universo.
Può causare un effetto al di là delle limitazioni. Il cuore della madre è il più grande potere dell’Infinito che sia stato mai conferito ad un essere finito.”
Yogi Bhajan

La pratica di yoga in gravidanza secondo il Metodo Interculturale AYT è fondamentalmente basata sul principio Multi direzionale.
La multi direzionalità ci porta sia verso uno spazio tecnico che artistico. Piccoli movimenti con le mani, piccoli appoggi con le mani, con i piedi che portano man mano sempre più in una maggiore intensità, così la multi direzionalità diventa apicale, le pratiche proposte alle puerpere sono lente, graduali, progressive e a tratti intense.
La mammina viene accompagnata, ad esprimere in morbidezza le asana al meglio, per cui la pratica risulterà morbidamente progressiva
la realizzazione del metodo interculturale è quello di creare i principi di armonia, per cui dove si intravede un unica direzionalità se ne va ad aggiungere un’altra, così da creare uno spazio armonico tra figlio madre, madre figlio.
Pian piano la mamma impara ad essere mamma, e lascia crescere dentro di sé non solo la nuova vita ma anche il senso profondo dell’essere madre.
un bocciolo di rosa che si apre e che utilizza modalità espressive, contemplative e posturali.
Un cammino di guarigione interiore sia per la mamma che per la creatura che porta nel grembo.
Il Percorso di accompagnamento alla nascita, secondo il metodo interculturale AYT si esprime attraverso la pratica di esercizi fisici per mantenere elastica la schiena, per la mobilità del bacino, per imparare a riconoscere l’importanza del pavimento pelvico, per riconnettersi con il proprio corpo in armonia con il respiro; un viaggio creativo ed intenso alla riscoperta di se stesse e della propria sorgente, nello stupore della nuova vita che cresce nel proprio grembo, imparando ad accarezzarla ed accarezzarsi attraverso le vibrazioni sonore del canto Karnatico e vibrazionale.
Per rendersi consapevoli delle dinamiche del proprio corpo e donare libertà al cuore e alla mente. Serve anche a conoscere il proprio bambino attraverso le sensazioni del corpo e migliorando il benessere generale, migliora profondamente anche il benessere del bambino che sta crescendo in lei.
Questo percorso permette alla mamma in attesa di imparare ad ascoltarsi e ad ascoltare, ad attraversare questo periodo di trasformazione e cambiamento in uno spazio di serenità e luminosa gioia, imparando a lasciar andare ogni paura e resistenza all’ignoto.
Il percorso è rivolto a donne in attesa dalla dodicesima settimana fino al momento del parto e prevede:
-esercizi di riscaldamento per il benessere della colonna vertebrale e del bacino,
-esercizi di consapevolezza del respiro,
-esercizi per il pavimento pelvico,
-esercizi di vocalizzazione sonora e canto Karnatico
-rilassamento yogico completo con accompagnamento di campane tibetane, di cristallo, tampura svara mandala, sonorità vocali.