IL SALUTO ALLA VITA

Le posizioni yoga o Asana sono dei modelli posturali che producono una condizione di benessere attraverso il miglioramento della stabilità fisica e mentale. L’asana dev’essere conseguita lentamente, con consapevolezza, mantenuta restando stabili e abbandonata adagio.
Nelle diverse posizioni tutto il corpo, e la mente vengono sottoposti ad un allenamento graduale attraverso particolari meccanismi neuromuscolari attivati proprio attraverso la concatenazione delle asana.
Tutto questo apporterà gradualmente alcuni specifici cambiamenti nell’intera personalità del praticante.
Considerando lo spazio psichico dell’asana potremo dire che: con le torsioni ci si apre alla relazionalità, con gli allungamenti laterali si crea l’ascolto; le flessioni in avanti e in dietro sviluppano chiarezza e fermezza.
É necessario portare il corpo e la mente in uno spazio di fiducia, di quiete nella pratica, in quanto più si è rilassati, più chiara sarà la trasmissione e la purificazione di tutto il corpo psico-fisico.
Ogni volta che pratichiamo dobbiamo considerare una parte fisica morbida che acquieti il sistema nervoso, una parte psichica che possa svilupparsi attraverso lo sguardo, lineare o circolare.
Il campo lineare è quello della immedesimazione istantanea che lo crea principalmente la meditazione attraverso un campo più sottile delle nadi.
In questo modo è possibile sbloccare quelle parti del corpo che solitamente non vengono considerate; ecco che la sequenza o le varie asana assunte avranno un effetto terapeutico.
Se il corpo non viene prima in qualche modo sbloccato e la struttura fisica preparata a dei movimenti fluidi e liberi che permettono di esprimere le emozioni che man mano emergono, è difficile entrare nella dimensione dello Yoga Interculturale.
Ecco che tale preparazioni diviene fondamentale, per entrare in armonia con il proprio corpo, con il respiro, con i propri movimenti, che sono sostenuti dal respiro stesso, con il pulsare del proprio cuore con i suoni esterni, con lo stato d’animo che pian piano emerge…e così ci si strotola dolcemente alla pratica e fluidamente alla vita e ad ogni suo “Imprevisto”
Vi aspetto in diretta su Skype per la nostra pratica di Saluto alla VITA!!!!!

Con Gioia
Anna D.